Autorizzazione Integrata Ambientale


 -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

E' stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 72 del 27 marzo 2014, supplemento ordinario n. 27/L, il decreto legislativo del 4 marzo 2014, n. 46 (in vigore dal 11 aprile) che attua la Direttiva 2010/75/UE relativa alle emissioni industriali ed apporta modifiche alle Parti II, III, IV e V del D.Lgs. 152/2006 e s.m.i.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


L'autorizzazione integrata ambientale (AIA) é il provvedimento che autorizza l'esercizio di un impianto o di parte di esso a determinate condizioni, che devono garantire la conformità ai requisiti di cui alla parte seconda del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, come modificato dal decreto legislativo 29 giugno 2010, n. 128, che costituisce l’attuale recepimento della direttiva comunitaria 2008/1/CEdel Parlamento Europeo e del Consiglio del 15 gennaio 2008 sulla prevenzione e la riduzione integrate dell’inquinamento (IPPC).

Ai sensi di quanto previsto dall'articolo 29-quattuordecies del citato D.Lgs. 152/06, tale autorizzazione é necessaria per poter esercire le attività specificate nell'allegato VIII alla parte seconda dello stesso decreto.

In linea con i principi della convenzione di Aarhus e con quanto previsto dagli artt 29-quater, 29-decies del D.Lgs. 152/06, per facilitare e promuovere l'accesso all'informazione e la partecipazione del pubblico, questo Ministero cura la pubblicazione on-line della documentazione fornita dai gestori ai fini del rilascio delle AIA di competenza statale, relative agli impianti di cui all' allegato XII alla parte seconda del D.Lgs. 152/06.

Si rammenta in proposito che eventuali osservazioni sulle istanze potranno essere presentate dopo la pubblicazione dell'apposito avviso a mezzo stampa e durante tutto il procedimento dai soggetti interessati in forma scritta o con e-mail certificata al competente ufficio del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Per aumentare ulteriormente la trasparenza del procedimento amministrativo, questo Ministero curerà, altresì, la pubblicazione on-line dei principali atti relativi alla procedura per il rilascio di AIA.
Sono inoltre resi disponibili gli esiti dei controlli sulle AIA di competenza statale, i documenti e la normativa di riferimento, informazioni sullo stato di applicazione della disciplina IPPC a livello regionale.

 


Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare - Via Cristoforo Colombo, n. 44 - 00147 Roma (Italia) - Tel. Centralino: (+39) 06 57221